Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Forum

Ricordi di un Vampiro. La vera storia di Elide dei Boschi. (seconda parte)

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Ricordi di un Vampiro. La vera storia di Elide dei Boschi. (seconda parte)

Messaggio  Caius Il Volturo il Mar Mag 03, 2011 3:36 pm

*si inoltra nel bosco fino ad arrivare in un posto tetro.. il cimitero dove negli anni tutti i mortali che hanno dimorato nel castello sono stati sepolti. Cammina tra le tombe, fino a fermarsi davanti due lapidi. Le guarda.. sulla prima vi è inciso il nome di Berenice . La memoria va a quegli avvenimenti*
(Flash back Volterra 17 Marzo 1663)
Caius Il Volturo: *è sul suo trono, sente urla e rumori provenire da fuori la sala.. sta per alzarsi, quando la porta si spalanca ed entra un membro dl corpo di guardia*
La Guardia: *si avvicina al trono, poggia un ginocchio a terra pugno al petto* Mio signore c è il caos a Volterra.
Caius il Volturo: Cosa sta accadendo, invasori? Vampiri, licantropi ,cosa?
La Guardia: peggio mio signore, la peste .
Caius il Volturo: *si prende un attimo di pausa per pensare * vai e dai l’ordine di sigillare le porte del palazzo ,nessuno dovrà ne uscire ne entrare. Soprattutto i mortali. Per le provviste dovremo pensarci noi vampiri, non corriamo il pericolo di contagio. Ma ricordate di non nutrirvi di gente infetta.. porterete la peste anche qui…
(Volterra 24 Marzo 1663)
Caius il Volturo: *sta immobile ,guardando dalla sua finestra la sua città ed i suoi abitanti che pian piano muoiono… neanche lui può cambiare le sorti della storia *
Un servo: *bussa alla porta dell’ufficio del sommo Caius*
Caius il Volturo: Entrate!
Il servo: *con sguardo basso ed a bassa voce* mio signore … la peste… *con voce ancor più tremante*
Caius il Volturo:* cosa la peste? Che volete dire?
Il servo: La peste è nel palazzo mio signore… la vostra servitù si sta ammalando…
Caius il Volturo: come? Non può essere il palazzo è sigillato da giorni!
Il servo: mio signore è cosi..
Caius il Volturo: in quanti si sono ammalati?
Il servo: sommo, adesso sono in 10. Tra questi c è anche Berenice
Caius il Volturo: *sente quel nome e lo ripete a bassa voce* Berenice.. *si rivolge al servo* grazie, puoi andare…
Il servo: mio signore..*s’inchina e va via*
Caius il Volturo : *si dirige immediatamente nelle stanze di Berenice, apre la porta ,entra nella stanza e vede la sua serva ,distesa sul letto .. il battito è debole, gli occhi guardano nel vuoto.. le si avvicina le prende il capo sollevandola dalla nuca…* Berenice, sono io, Caius.. mi sentite?
Berenice: mio signore *dice con un filo di voce* mi dispiace di non avervi potuto servire in questi giorni….
Caius il Volturo: non ti sforzare.. provo con i miei poteri a guarirti * il suo corpo è troppo debole e malconcio per sopravvivere* Berenice, i miei poteri non bastano per guarirvi… vi devo trasformare. *si avvicina per darle il “bacio”
Berenice: no mio signore!
Caius il Volturo: rifiutate di essere trasformata? rifiutate il mio dono?
Berenice: perdonatemi mio signore… non voglio vivere! Non più ormai.
Caius il Volturo: c è sempre un motivo per vivere!
Berenice: mio signore *dice con voce sempre più fioca* io non ne ho più.
Caius il Volturo: perché dite cosi?
Berenice: mia figlia…. Mia figlia Elide..
Caius il Volturo: cosa vostra figlia? *in quello stesso momento legge nella mente della donna.. e capisce* in quello stesso momento, la donna esala l’ultimo suo respiro, e muore…
(fine Flash back)
(Volterra 21 Aprile 2011 )
*guarda la lapide di Berenice, poi il suo sguardo si posa sulla lapide vicina, più piccola, dove vi è scolpito: “qui giace La Piccola Elide, chiamata da tutti Elide dei boschi. Dove amava passare le sue giornate a giocare”*
*Per un vampiro non c è spazio per l’affetto, il dolore la tristezza, soprattutto per un mortale, ma la vista di quelle due lapidi… e quei ricordi che passano per la sua mente, lo rendono malinconico e serioso. Lascia due mazzi di fiori sulle due tombe.. e ritorna al palazzo dove dovrà fare qualcosa per aiutare lo spirito di quella piccolina *
avatar
Caius Il Volturo
Admin

Messaggi : 56
Data d'iscrizione : 30.04.11
Località : Volterra

https://www.facebook.com/groups/153157444694398/

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum