Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Forum

riepilogo....

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

riepilogo....

Messaggio  Elide Deiboschi Volturina il Ven Giu 19, 2015 2:53 pm



Elide Dei Boschi
* Dall'incontro, scontro con il non morto era passata qualche ora, ma a lei sono sembrati giorni.
Non é più vitale e spensierata, si sente ferita, smarrita.
Il terrore ha invaso con prepotenza la sua piccola e semplice mente e non riesce a essere lucida ne riesce a mettere in ordine decide di pensieri confusi e senza senso.
Cercando una meta dove riposare un po si dirige verso i confini del bosco ma non vi entra.
Ha paura! Si guarda intorno, non sa cosa deve fare.
In quello stato non può tornare a casa e cercando il Lycan lo chiama con un sussurro* Lycan????? Lycan??? Dove sei? Vieni a farmi compagnia per un po?

Silver Wolf
*Il vento mi porta alle orecchie una voce distante. Timorosa. Una bambina. Elide. Non sono dell'umore giusto per fare il bambinaio ma dopo quello che le ho chiesto non posso ignorarla. Stancamente, in forma di lupo, vado incontro al vento fresco della sera che mi porta la voce dell'ectoplasma. E' stranamente allarmata. La vedo. Al confine con la foresta ma non vi entra. Le stranezze aumentano. Accapo fuori dai cespugli mugolando verso di lei, con rametti e foglie fra la pelliccia*.

Elide Dei Boschi
* sente lo struscio delle foglie di cespugli, si blocca guardando smarrita il nulla, trema vistosamente apparendo e sparendo. Sembra non avere pace ed é terrorizzata trattiene il respiro fino ad accorgersi che il Lycan é li vicino a lei* ziau Silver.... Sei venuto.. Grassie

Silver Wolf
*Scuotendo la testa mi trasformo in umano, con calma, lentamente. Ho la testa pesante dalla stanchezza, le costole mi fanno male. Livide e incrinate per la battaglia della mattinata*. Che cosa ti accade Elide? Strilli meno del solito ma anche così le mie orecchie mal sopportano la tua vocina stridula.

Elide Dei Boschi
*senza pensarci troppo gli salta subito al collo, cercando per quanto può di sentirlo, di non attraversarlo, fra le sue braccia si rannicchia piccola piccola* ho paura! Il vampiro mi ha messa in trappola e torturata! In un tugurio sotto terra... Con la magia... Voleva sapere di noi.... E poi la pantera.... Quella pantera.... * le frasi sono scoordinate e cofuse*

Silver Wolf
*La guardo stranito. Confuso.* Vampiro? Che vampiro? Ce ne sono talmente tanti in questo angolo di mondo. *Non ci sto capendo niente. Un vampiro con una pantera?* Dovresti essere più precisa e staccati di dosso. Sei morta e mi fa un pò senso *Ridacchio divertito*

Elide Dei Boschi
*cerca di calmarsi, con un profondo respiro solleva lo sguardo e vede l'uomo, il bosco, la notte cercando di farsi forza e darsi coraggio so stacca da lui e alla sua altezza gli parla con più calma* la sera in cui noi abbiamo fatto il nostro accordo qualcuno ci ascoltava e vedeva.... * volge lo sguardo di qua e di la per essere sicura che siano soli* un vampiro.... *sussurra sotto voce* un vampiro mago * si porta la mano alla bocca come se non volesse farsi sentire da nessuno* quel vampiro mi ha catturata e imprigionata voleva sapere del nostro patto..

Silver Wolf
Un vampiro mago... che ci osservava nel bosco quando abbiamo stretto il nostro accordo... *Ringhio schiumante di rabbia. Infuriato. Frustrato. Di tutti i possibili curiosi che esistono a questo mondo, lui era l'unico che avrebbe evitato volentieri. Mi volto di scatto verso l'ectoplasma. Denti e artigli fanno già bella mostra di se* Damian! Dove si trova quel lurido verme!?

Elide Dei Boschi
*lacrime quasi trasparenti le riempiono gli occhietti e scendono sulle guanciotte senza che lei possa fermarle* non so dove sia... Mi ha evocata e io non ho potuto nulla contro quella tortura.. *con il dorso della manina si asciuga il viso e tira su con il naso* e.... Poi.... Diceva di essere Ralas... Ma chi é Ralas? Io non mi ricordo... Non ricordo nulla!

Silver Wolf
*Il ramo che ho fra le mani si polverizza per la stretta. Nella mente quel rigido pezzo di legno sostituiva il collo dello stregone vampiro. Ancora lui. Ancora lui a complicare gli eventi. A causa sua il Clan era in fermento, la battaglia con gli Huoghs ne era l'esempio. Le sue costole doloranti, la testimonianza*. Dovresti conoscere Ralas visto che l'altro giorno stringevi una ciocca dei suoi capelli e dato che è stato l'orecchie a punta a mandarmi da te. *Mi immergo nuovamente nei miei pensieri. Ralas da una parte, Damian dall'altra. Ed io nel mezzo con due maledizioni al prezzo di una. La giornata migliorava a vista d'occhio*.

Elide Dei Boschi
*le immagini della morte delle persone che ana di più la tormentano, come spilli roventi conficcati nella sua mente, ascolta le parole del lycan per trovare un po di sollievo e come da lui detto apre la manina e si ritrova una ciocca di capelli bianchi* Ralas.... Il mio Ralas... Il mio Elfo... L'orecchie a punta!! Dov'è? Cosa sai? * sorride nostalgicamente*sai... dormivo con lui... Dividevamo tutto.... *balbetta* io.. Io... Non so dove sia il vampiro mago!! Uffi....

Silver Wolf
*ignoro le parole dello spirito flutuante. Tutto. Tranne l'ultima frase*. Io si. *Come fotogrammi sospesi nella memoria, vedo le colline dove spicca il maniero dei Kanes, il cortile, il labirinto di siepi, il palazzo ed in cima ad esso, Damian che sorride beffardo*. Cosa gli hai detto? Sa quello che abbiamo concordato? *Non mi preocupa tanto l'intromissione di Damian, quanto i motivi che lo spingeranno ad entrare in scena*.

Elide Dei Boschi
*il pensiero di Ralas la consola dolcemente... Per lui avrebbe fatto qualsiasi cosa, un elfo oscuro incontrato molto tempi fa... E un legame che non si erasi spezzato, da spettro poteva infestare solo il Palazzo dei vampiri... Il luogo in cui era morta, ma un passaggio segreto riusciva a farla apparire nella dimora Errante in cui il drow risiedeva.
Un sorriso dolcissimo e gli occhi tornati vispi* dov'è? Come sta? Quando torna? *gira intorno al Lycan eccitata e contenta* sapessi quante ne abbiamo combinate con quel birbante di un orecchie a punta!!!!
*poi si concentra sulle sue domande* il vampirozzo mago dice che tu non hai abbastanza potere per darmi un corpicino! E che lui riuscirebbe senza problemi.
Ti ha chiamato cane rognoso e pure pulcioso! * si lascia andare anche a qualche bigia* dice che di te se ne farà una bella pelliccia per andare al polo nord! *si ferma* io gli ho risposto che se ti incavoli lo userai come scopettino

Silver Wolf
Dubito fortemente che abbia usato questi termini. E' un viscido serpente non un goffo pagliaccio. *Prima o poi dovremmo incontrarci, tanto vale fargli visita. Determinato, volgo lo sguardo alla mia Signora. Il suo silenzio mi è di conforto.* Si si immagino quanto vi siete divertiti *non m'interessa ciò che lei e l'elfo abbiano fatto. Adesso la mia preda è un succhiasangue della peggior specie. E il suo misterioso animale*.

Elide Dei Boschi
Non mi credi? *esterrefatta gesticola e si muove* dopo tutte le torture... Il tormento... Il dolore... La disperazione che ho provato... Io sono piccina e non posso difendermi contro qualcuno di cosi potente!! Ed é potente dobbiamo pensare a come fare per difenderci * gesticola vistosamente e si muove senza un attimo di pausa * vuole la tua testa! E non gli permetterò d'averla!!

Silver Wolf
Appunto per questo. *La guardo torvo* dopo tutte le torture e i patimenti, dubito tu abbia avuto la forza per dire certe stronzate. *Conosco Damian, ho visto cos'ha fatto ai miei fratelli che non si sono piegati. Non è tipo da farsi canzonare da un batuffolo di polvere non morta. Mi vuole morto? Il sentimento è reciproco*.

Elide Dei Boschi
*apre di nuovo la mano e il ciuffo di capelli brilla alla luce della luna come fossero fili d'argento e lei si culla in un dolce ricordo* mi ha detto che lui é ls parte di Ralas che lui ha rifiutato.... Che vuol dire? Cosa sai tu dell'elfo? Perché lo conosci? * é piccola ma cerca capire come se sistemasse un puzzle. Lo guarda implorante* mi racconti pure a me?

Silver Wolf
Non ho idea di cosa voglia dire. Se lo avessi fra le zampe ne farei tante di parti di Damian. *Ringhio irato. Il solo rammentarlo accende dentro una rabbia che nessun nemico abbattuto fin'ora è stato capace di appiccare*. Lo trovai per caso. Fu lui a spiegarmi perchè non sono ancora morto dopo duecentoventitre anni. *Guardo la Luna. La calma non torna*.

Elide Dei Boschi
* il ringhio del lycan lacera la notte per sino la brezza si ferma e gli animali notturni che ci fanno da testimoni si zittiscono. Sa che i due antagonisti sono potenti in equal misura ma il vampiro ha la magia dalla sua parte, il lycan l'istinto. Lei vorrebbe calmarlo* perché non puoi morire? Lo spieghi anche a me? Sono piccola solo nell'aspetto.. Vorrei tu mi raccontassi.

Silver Wolf
Non ti riguarda spirito. Questa non è notte adatta ai racconti e alle leggende. *I pugni serrati. Gli artigli mi feriscono i palmi scurendo di linfa scarlatta l'erba umida ai miei piedi*. Un giorno forse conoscerai tutto ciò che vorrai. Di Damian non credo ti dovrai preoccupare. Se sei libera vuol dire che ha ottenuto quello che voleva.

Elide Dei Boschi
* lei rimane all'erta cercando di capire, cercando di tenere a freno gli istinti del Lycan* con l'impulsività non sconfiggeremo il mago! Dobbiamo essere astuti e furbi più di lui * passi improvvisi la spaventano, un profumo sconosciuto pervade l'aria e la fronda di un albero che si sposa rivela una figura femminile che sembra essersi smarrita non riconoscendo il luogo e andando a tentativi indecisi sulla direzione da seguire.
Una donna dai capelli corvini lunghi, abiti comodi, e una torcia fra le mani.
La fantasmina ride contenta mettendosi dietro il lycan* guarda mio caro.... La tua cena!! E forse cosi ti calmerai..

Silver Wolf
Non è la tua guerra! *Le ringhio contro con gli occhi accesi di primordiale furore*. Non immischiarti Elide, fa ciò quanto concordato o non fare proprio niente, sarebbe forse meglio. Damian è un mio problema. Mi spiace per ciò che ti è successo. *Una donna. Bella. Profumata. Appetitosa sicuramente. Niente. La bestia brama soltanto il sangue dello stregone*. Se può consolarti, quando lo dilanierò, porterò a quel cadavere parlante i tuoi saluti.

Elide Dei Boschi
*la donna li fissa smarrita, non rendendosi conto di cosa stia accendendo. la piccola fantasma urla puntando il ditino contro di lei e aizzando il lycan É UNA SPIA DEL VAMPIRO STREGONEEEEE falla fuori prima che vada a riferire a quell'essere malefico! Non possiamo rischiare che venga a sapere di noi! E soprattutto di te! SBRANALAAAAAAAA
*quasi lo implora * DEVI FARLO! altrimenti mi invocherà e torturerà di nuovo!!

Silver Wolf
Vedo che la morte non si è presa solo il tuo corpo. *La guardo tra il sorpreso e lo sconfortato*. Se non sapesse già di noi non saresti venuta a cercarmi non ti pare? *La pelliccia ricopre velocemente tutto il corpo mentre le mie ossa si conformano nell'aspetto di un lupo. Guardo l'ectoplasma un'ultima volta prima di rientrare a passo lento fra i cespugli del bosco. Presto avrei incontrato Damian. Dovevo riposare e la mia Signora già cedeva il passo all'alba del nuovo giorno*.

Elide Dei Boschi
*sconsolata, lo vede andarsene* mi lasci sol...... *ormai é rimasta sola e anche la donna inconsapevole del pericolo che ha scampato se ne va, tornado indietro sui suoi passi.
La piccola scrolla le spallucce * ma! Io non vi capirò mai! Tse! Adulti! Chi vi capisce dovrebbe scrivere un libro! *scompare mentre il cielo si tinge di sfumature rosee* uffiiiiiiiiii!


avatar
Elide Deiboschi Volturina

Messaggi : 406
Data d'iscrizione : 09.11.11
Località : Volterra

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum