Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Forum

il puzzle di Elide

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

il puzzle di Elide

Messaggio  Elide Deiboschi Volturina il Sab Dic 06, 2014 11:05 pm



Palazzo Dei Priori (Dimora Dei Volturi)


Elide Deiboschi Volturina
‎*silenziosa entra nello studio del Sovrano, è tutto in ordine e silenziosa, ha tra le mani un panno per spolverare e si dirige verso la sua bibliooteca personale dove sono raccolti una serie di libri rari e antichi.
la sua attenzione si sposta su una teca di vetro che custodisce una delle prima edizioni Della Divina commedia di Dante Alighiri.
sorride furbetta, estraendo dalla tasca lunghe forbici taglienti, prende il libro si siede sul pavimento e pensa* se non mi vuole dare il bacino mi vendicherò facendogli fare un puzzle ihihihihihihihiihihihihih *inizia sapientemente a tagliare le parole e le illustrazioni*

Victoria Rose Voltura
‎Elide *urla* meno male che sei già un fantasma , mio Padre Caius ,stavolta t'avrebbe uccisa ... attenta ,che non vi siano bottiglie o fiaschi in giro ... Rischi di farti mettere in punizione... *Raccogli tutto e nascondi,le dice mentalmente,io farò finta di non aver visto*

Elide Deiboschi
‎*solleva il visono brandendo le forbici* se lui non mi darà il bacino questo è solo l'inizio ihihihihihihihihihihihihihihihihih

Victoria Rose Voltura
Allora facciamo che io non ti ho vista ? Cosa vuoi ritagliare dopo *pensa di mettere in salvo la qualunque"forse" dalla piccola peste"*

Elide Deiboschi
ci sono tante cose belle e rare ihihihihihihih *continua a tagliare* dici che al nostro Sovrano Caius Il Volturo i pazzle gli piacciono? questo sarà gigantesco!

Caius Il Volturo
* con passi leggeri e veloci si avvia nelle sue stanze*

Elide Deiboschi
‎*ha quasi fatto a pezzitti piccoli piccoli tutto il libro facendone vari mucchietti di parole*

Victoria Rose Voltura
‎*le da un ultimo sguardo ...sente il PadreCaius ,che arriva e non essendo riuscita impedire lo sfacelo...si dissolve rapidamente*

Elide Deiboschi
shhhhhhhhhhhhh zia io non ti ho vista ihihihihihihihiih

Caius Il Volturo
‎*mette la mano sulla maniglia, l'abbassa ed entra nella stanza. si dirige verso la scrivania prende un plico e riesce chiudendo la porta alle sue spalle*

Elide Deiboschi
‎*pensa* non mi ha sentita sto divendando veramente brava ihihihihihihihih *prende i mucchietti di parole e disegni e glieli pone sul tavolo della scrivania* chissà la sua faccia quando vedrà il mio operato hihihihihihih

Caius Il Volturo
‎*fa 5 metri. poi si blocca. ripensa a quello che di sfuggita aveva visto in stanza. i pugni si serrano. il suo viso si contrae come tutti i muscoli del corpo* ELIDE!!!!! *grida facendo tremare le mura. corre in stanza la riapre e vede la fantasma a terra che taglia a pezzi i suoi libri*Che fai? *le strappa dalle mani il prezioso volume ormai rovinato*

Elide Deiboschi
‎*lo guarda un po intimorita ma sfidandolo* voglio il bacinooooooooooooooooooo hai visto che bel puzzle????????????? ihihihihihihihihihIeri

Caius Il Volturo ‎
*digrigna i denti* vai fuori!

Elide Deiboschi ‎
*agita le foorbici osservando i libri* sto facendo spazio ihihihihihihihihihih hai visto quante paroline ho tagliato?????

Caius Il Volturo
Fu o ri!

Elide Deiboschi
perchè ti arrabbi tanto????????????????????? erano solo parole scritte pure male ihihihihihihihihih

Caius Il Volturo
‎*la guarda serio in volto, con gli occhi che diventano rosso porpora.* Vai immediatamente nella tua stanza. tra un po penserò come punirti!

Elide Deiboschi
mi dai un bacino? *lo vede davvero arrabiato, è furente, ma non sapendo leggere e non sapendo chi fosse Dante Alighieri chi chiede * ma che avrò mai fatto di male?????? mah!!!! Sovrano posso andare a sustemare i quadri o magari i vasi! che ..

Caius Il Volturo
‎*si siede sul poltrona stringendo i braccioli, rompendoli.. chiude gli occhi* Elide, vai subito nella tua stanza!

Elide Deiboschi ‎
*fluttua di un passo indietro sentendo il legno della sua poltrona che scricchiola, con il viso basso e sconsolata lenta si avvia verso la sua stanzatta* e va.. bene... me ne vado! uffi ‎*attraversa i corridoi triste a fatica trattiene le lacrime che lente gli iniziano a scendere rigando il visino, e ripete sotto voce* io volevo solo un bacino!

Mistica Voltura Spada
‎*rientrata a casa dopo la notte di caccia, i suoi tacchi risuonano regolare x i corridoi, incrocia la fantasma che piange. la guarda seria e senza pietà * Demonio che hai combinato stavolta? sicuramente qualcosa di grave vero? con te non si può vivere tranquilli!

Elide Deiboschi
‎*singhiozza* ho.. ho.. *non riesce a parlare, supera la vampira* niente.. lascia stare.. vado nella mia stanzaIeri

Victoria Rose Voltura
ha distrutto un manoscritto originale di Alighieri ,cara Mistica e nostro padre è furente ... *Elide ,tra un poco zia arriva , non ci spero,ma provo a mediare---dice col pensiero* Padre Caius *si affaccia alla porta dello studio e vede i frammenti dei braccioli della poltrona,e si inginocchia a togliere le schegge dagli abiti paterni* il danno ,ormai è irreparabile,ma Elide ,sebbene spirito , è solo una bambina... Non sarete troppo duro con lei...

Mistica Voltura Spada
‎*si volta con occhi sgranatisentendo i pensieri della sorella, fissando la fantasmina sparire verso le sue stanze * cos'ha fatto????????

Victoria Rose Voltura
ha distrutto con le forbici ,un manoscritto originale di Alighieri ... *dice ,mentre sempre chinata ai piedi del padre ,continua raccogliere le schegge* tutto perchè nostro padre le nega un bacio... voleva attirare la sua attenzione e lo ha fatto nel modo peggiore*fissa la sorella senza parlare ...

Mistica Voltura Spada
‎*spalanca la porta dello studio del padre e trova anche la sorella* che peste di bambina! è assurda!

Victoria Rose Voltura ‎
è piccola...peste...fantasma...ma è sempre una bambina...lei non è come noi esattamente...i fantasmi restano più coinvolti dalle vicissitudini e dagli affetti terreni* fissa la sorella--*almeno credo,forse Virginia potrebbe spiegare meglio*
e Nostro Padre Caius , è quello che lei ama ed adora più di tutti noi ,al Palazzo ... fosse viva si farebbe uccidere per lui ...

Mistica Voltura Spada
si quello credo di poterglielo concedere! morirebbe per lui! però resta una peste! *vede i mucchi di parole* io conosco un restauratore molto bravo porto il libro o almeno quello che ne rimane magari può aiutarci!Ieri
Victoria Rose Voltura
gli desse solo un bacio .. anche se non è da lui *alza gli occhi e incrocia quelli del padre Caius ,vermigli per la rabbia* eviterebbe questo scempio e devastazione..
‎*scuote la testa, allibita* tutto questo caos solo x un bacio?

Victoria Rose Voltura
Non giustifico quello che ha fatto... *fissa la sorella* ...la punizione "lieve" ci vuole... Ma un bacio ... si,sorella cara ...Solo per un bacio

Mistica Voltura Spada
certo che se il demonio non ottiene quello che vuole è capace di tutto *prende una scatola di legno dove raccoglie tutti i pezzetti di carta* vediamo se il mio amico possa fare qualcosa!

Berith Dannato Incompreso Pyras
‎*Arrivato al castello sale di fretta le scale e percorre il corridoio sentendo Elide piangere...Sente l'aura di Victoria e di Mistica...Scuote il capo appena* ...Zia..Penso io alla Peste...*Dice mentalmente lei e seguendo elide nella sua stanza ne chiude la porta*

Victoria Rose Voltura
Spero bene per il manoscritto ... *fissa la sorella*
‎*grazie Berith ...cerca di consolarla in qualche modo*

Berith Dannato Incompreso Pyras
Certamente zia... *si dissolve poco dopo*

Mistica Voltura Spada
sorella io vado tienimi informata *esce correndo dal palazzo per portare la scatola al restauratore *

Elide Deiboschi
‎*arrivata nella sua stanza entra, si butta sul letto nascondendosi sotto le lenzuola, finalmente può piangere senza che nessuno possa sentirla,* volevo solo un bacino!

Berith Dannato Incompreso Pyras
‎*Apre la porta della stanza di Elide e scuote il capo sedendosi accanto a lei...*... Bimba... *le accarezza i capelli ed asciuga le sue lacrime...Baciandogli il nasino...* ....Cosa è successo...Ho sentito il Sovrano gridare.....

Elide Deiboschi
vo... vo.. volevo solo un bacino da lui e.. non credevo si sarebbe arrabbiato così tanto solo perché gli ho fatto a pezzi una delle prime edizioni della Divina Commedia! uffiiiii

Berith Dannato Incompreso Pyras
‎*Scoppia a ridere cercando di non darsi a vedere troppo* ..Tesoro mio...La..La divina commedia ? O.o.. O cacchio... Quella e di inestimabile valore...Non dovevi... *si fà più serio...* ..Prova ad andar a chiedere scusa e non piangere... Non serve a nulla... *le fa una carezza in volto..* su..

.Yorian Il Druido
‎*arriva in camera della bimba*Elide cucciolina ma che mi combini ancora?oscuro meriggio berithIeri

Elide Deiboschi quell'obbrobrio di libro????? ma era scritta tutta sbagliata ho provato a leggerla ma non si capiva una cippa! e anche i disegni erano troppo brutti *sorride finendo di piangere *

.Yorian Il Druido
‎*la ascolta e la guarda allibita*

.Victoria Rose Voltura
‎*è solo una bimba..*cerca di comunicare a distanza con Yorian *non vi arrabbiate anche voi con lei... il rifiuto di mio padre Caius e la sua ira,già la fanno soffrire abbastanza*

Berith Dannato Incompreso Pyras ‎
*Scoppia a ridere*.. Bhè questo è vero... *prende una storia ...Un libro che aveva portato per lei pieno di immaggini e di caratteri italiani grandi per lei..* ..vedi se ti piace questo... ^__^ ,,,racconta le avventure di un pezzo di legno..di un burattino che vuole diventare un bambino... *sorride* ..

Yorian Il Druido
‎*mentalmente risponde a lady victoria*so che è vivace ma le ho detto moltissime volte che per me i libri sono sacri.....ma so anche quanto lei è legata al nostro principe,ha una pazienza infinita con lei

Victoria Rose Voltura
‎*anche per me i libri sono sacri...ma non si può spezzare il cuore alla bimba...fantasma o no che sia ...non la giustifico per questo,tuttavia non la rimproverate più ...ne avuto abbastanza * comunica con YorianIeri

Elide Deiboschi
ma mami io mica l'ho distrutto? fosse stato così l'avrei gettato nel fuoco! *sorride timida* no io l'ho solo fatto a pezzi ihihiihihihi

.Caius Il Volturo ‎
*passa dalla stanza della fantasma, scuro e serio in volto. resta sull'uscio della camera* Elide vieni qua!

.Elide Deiboschi
‎*sentendo la voce del suo Signore schizza in piedi uscendo subito dalla sua stanza se lo trova di fronte, serio, arrabbiato, nero di rabbia ma così nero non l'aveva mai visto, lei abbassando il visino, triste ricomincia a piangere* io.. io.. scusaaaa fa.. facciamo pace???

Caius Il Volturo
‎*si abbassa prende il suo viso tra le mani e la bacia sulla fronte. poi si alza e va via dicendo* era solo un libro scritto da un mortale...

Elide Deiboschi
‎*resta ferma, immobile, senza respiro ne espressione per quel gesto tanto desiderato* lo so che ti ho fatto molto adirare! *sussurra* ti chiedo scusa mio Sovrano!

Caius Il Volturo ‎
*da lontano sente le scuse, e fa un gesto con la mano per dirle che va tutto bene*

Elide Deiboschi
‎*lo raggiunge veloce* emmmm veramente io.. ti devo dire una cosìna!

Caius Il Volturo
che vuoi? *dice continuando a camminare*

Elide Deiboschi
‎*gli si mette di fronte con l'antico libro in mano e glielo rende* quello che ho fatto i coriandoli era una copia! è questo l'originale l'avevo nascosto! non ti darei mai un dispiacere così grande! tieni è tuo..

Caius Il Volturo
‎*la guarda stupito* ah.. * resta senza parole. scappa un piccolo sorriso* vallo a riporre dove lo hai preso. io devo uscire .. torno piu tardi..

Elide Deiboschi
va bene mio Signore, *china la testolina si volta volando nel suo ufficio,* non tornare tardi a casa! lo sai che mi preoccupo *sorride serena mentre si allontana*

Cristina Seiseisei
‎*assiste a tutta la scena e sorride*
.
avatar
Elide Deiboschi Volturina

Messaggi : 406
Data d'iscrizione : 09.11.11
Località : Volterra

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum