Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Forum

Iris la Ragazza di Fuoco

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Iris la Ragazza di Fuoco

Messaggio  Elide Deiboschi Volturina il Dom Apr 27, 2014 6:45 pm

Iris Anderson

Elide Dei Boschi
prego
benvenuta

Iris Anderson
sono un po impacciata ma grazie

Elide Dei Boschi
ti abituerai presto al fanta

Iris Anderson
spero ah comunque io ragazza del fuoco

Elide Dei Boschi
ihihihihihihihihih io fantasmina dei Volturi

Iris Anderson
wawww em che sono i Volturi ?

Elide Dei Boschi
i più sanguinari vampiri che esistono, fanno rispettare le leggi ihihihihihihihihih Io sono del Sovrano

Iris Anderson
em io sconvolta e ignorante

Elide Dei Boschi
ahahahahaha non ti preoccupare succede

Iris Anderson
tu un fantasma di un vampiro hai svegliato la mia curiosità

Elide Dei Boschi
ihihihihihihihihih sottolineo che sono pure pestifera, si il Mio Sovrano mi ha adottato... ormai sono passati secoli ehehehehe e tu?

Iris Anderson
io non sono di nessuno sono un orfana

Elide Dei Boschi
mmmm *la osserva * hai detto che sei la ragazza di fuoco cioè?

Iris Anderson
si da quanto ho potuto constatare il fuoco risponde al mio comando *sospira e guardandosi le mani scuote la testa* ma ancora non padroneggio bene questo "dono"

Elide Dei Boschi
bene bene! incendi a manetta ihihihihihihihihih diamo fuoco a tutto

Iris Anderson
*la guarda spaventata* no no non lo controllo bene e quando sono turbata ancora peggio non riesco a controllarmi e ho paura di far del male a qualcuno

Elide Dei Boschi
come dico sempre io! Polvere sonp e Polvere torneranno! tanto tutti diventeranno come me!

Iris Anderson
*resta sorpresa guardandola* si ma non per mano mia ho il terrore che un giorno sul serio farò del male alle persone che mi stanno intorno

Elide Dei Boschi
io sono continuamente alla ricerca di qualcosa che li estingua ehehehehehh

Iris Anderson
e i tuoi che dicono ?

Elide Dei Boschi
emmmmmmmm mi vogliono mandare in collegio *ciondola in aria*

Iris Anderson
*gli scappa un piccolo grido alla parola collegio e si carezza le braccia stringendole intorno a se scuotendo la testa* non ci andrò mai in un posto del genere e come una casa d'accoglienza, ci sono stata

Elide Dei Boschi
impossibile che vada li il Mio Sovrano senza di me sarebbe disperato ehehehehehe

Iris Anderson
*sospira* bene non te gli consiglio poi se capiti dove ero io quasi quasi davo fuoco a tutto'l collegio se non era di nuovo per quella voce

Elide Dei Boschi
*la ascolta* pure le voci???? ok ti porto da un mio amichetto bravo ihihihihihihihihih

Iris Anderson
amichetto bravo *la guarda spaesata*

Elide Dei Boschi
ihihihihihihihihih vedrai... *la guarda entusiasta

Rossssshhhhhiiiiiiinoooooooooo *appare nella sua casuccia cercandolo* dove stai? Vieni fuori ormai i cimiteri li ho chiusi, vieni che ti presento una persona — con Iris Anderson.

Iris Anderson
*dietro ad Elide si guarda intorno spaesata e un po inquieta riuscendo a sussurrare* salve

Elide Dei Boschi
*stende una tovaglia a quadrettoni per terra* vieni tesoro, siediti aspettiamolo qui! nel frattempo fumiamo altrimenti il tempo non ci passa più

Iris Anderson
*si siede su un angolo della tovaglia e guarda Elide* non fumo spesso io *sorride* ma volentieri ti faccio compagnia

Rosh Sephiroh
*sente la piccola che lo chiama, si palesa dinnanzi a lei in una coltre di fuoco* piccola principessa... cosa hai di così urgente da chiedere la mia presenza? *non degna di uno sguardo l'altra presenza.*

Iris Anderson
*salta su e fa due passi indietro spaventata osservandolo, mentre il cuore batteva impazzito e fiamme iniziavano a scaturire da lei*

Rosh Sephiroh
*nota la nuova presenza* e voi chi sareste di grazia? *le fiamme aumentano di intensità e calore* non vi ho mai visto prima...

Iris Anderson
*stringendo i pugni e tirando un lungo respiro prova a calmare le fiamme che pian piano l'ascoltano e si calmano anche loro ritornando a giocare tranquille intorno a lei come un aura. aprendo gl'occhi guarda Rosh* una nuova amica di Elide *sorride*

Rosh Sephiroh
*contrariato dal gesto della donna avanza di alcuni passi verso di lei, un cenno e le fiamme aumentano di intensità.* una nuova amica di Elide è troppo generico e banale...e le persone banali non mi piacciono molto... *nella sua mano si forma una sfera cremisi di fuoco che lentamente accarezza* non provate ancora a toccare ciò che è mio, non lo tollero... *le indica il fuoco nella sua mano*

Iris Anderson
*lo guarda serena* lungi da me il pensiero di toccare ciò che è vostro *osserva la sfera di fuoco e sorride alzando la mano prova a farlo anche lei ma ancora non padroneggiava bene il fuoco che gli scorreva dentro cosi abbassa la mano e sospira piano* non riusciro mai a controllarlo

Rosh Sephiroh
credo mai, non questo almeno... il fuoco primordiale risponde esclusivamente al mio volere... *chiude la fiamma nelle mani spegnendola* eppure non avete ancora risposto alla mia domanda... maleducazione o semplice svista? *le sorride*

Iris Anderson
sono Iris la ragazza del fuoco *sorride*

Rosh Sephiroh
la ragazza di fuoco? *la fissa* siete un fiore di fuoco... e cosa altro? *le cammina attorno osservandola*

Iris Anderson
*a disaggio lo guarda diventando tutta rossa in volto e stringendo di nuovo le mani a pugno cerca di mantenere la calma* non lo so ancora non ho scoperto cosa sono, so solo che il fuoco agisce ad ogni mio stato d'anima

Rosh Sephiroh
*crea delle catene di fuoco attorno al braccio della donna, lentamente la avvolgono* eppure rimenbro di voi, e di solito non sbaglio... *le si avvicina fissandola negli occhi, scuri come la notte.* sicura che non ci siamo già incontrati?

Iris Anderson
*spaventata lo guarda e scuote la testa. sentendosi avvolgere'l braccio dalla catena di fuoco sussulta tirandosi indietro mentre le sue stesse fiamme si univano alle altre facendole scomparire dentro di loro sciogliendole e lei guardava il tutto sorpresa*

Rosh Sephiroh
*le accarezza il volto* potrei insegnarvi a dominare questo vostro potere prima che il fuoco riduca in cenere la vostra anima... sarebbe una proposta allettante per entrambi...

Iris Anderson
*ancora sospresa per ciò che era successo lo guarda* vorrei tanto poterlo controllare e non far del male a chi mi sta intorno

Rosh Sephiroh
sono qui apposta per aitarvi... *le prende una mano nella sua, è calda* dovete solo acconsentire che io vi aiuti... nulla altro...

Iris Anderson
*gli lascia fare, si sentiva bollire dentro. sentiva come le fiamme volevano uscire e stringendo l'altra mano a pugno serrando la mascella cerca di controllarsi ripetendosi a bassa voce* non e nulla, non e successo niente mi devo calmare

Elide Dei Boschi
*si mette in mezzo a loro separandoli* ma..... ohhhhhhhhhh una non si può fumare un powdi erba puoa in pace??????

Rosh Sephiroh
il fuoco non si può controllare, o ci consuma o diventa un amante...non ci sono altre soluzioni... *le crea una fiammella tra le mani, danza lentamente da dito a dito.* sarete bruciata, consumata senza il mio aiuto...

Elide Dei Boschi
ecco! Roshino caro... *parla mentre il fumo le invade il corpo fluttuante* la devi aiutare tu!! si proprio tu! zitto e fuma *gli passa la sigaretta *

Rosh Sephiroh
ciao mia piccola principessa... *la prende in braccio mentre le accarezza la testa* sono qui apposta... *fissa Iris Anderson* io sono la vostra unica salvezza...

Iris Anderson
*osserva la fiamma e chiudendo gl'occhi apre la sua anima lasciandosi travolgere da tutto quello che c'era dentro sentendosi circondare dalle fiamme impazzite. lentamente inizia a respirare e sedendosi in mezzo al uragano della sua anima ascolta come la voce gli diceva sempre di fare cosi le fiamme avevano iniziato a giocare più composte e controllate intorno a lei. aprendo gl'occhi gli guarda entrambi e sciudendo'l palmo della mano che aveva chiuso a pugno osserva la fiammella che restava in mezzo del palmo della sua mano aspettando quasi un ordine

Elide Dei Boschi
poi c'è un altra cosa.... * fra le sue braccia abbassa il visino all'orecchio * la ragazza sente le voci! che possiamo fare?

Rosh Sephiroh
*le fiamme avvolgono la mani della donna, per poi risalire su verso il braccio. Odore di carne bruciata. Si nutrono di lei* non le potete domare senza il mio aiuto...morirete... *continuano a salire sempre più avvolgendole il volto, coprendole la bocca* accettate il mio aiuto...adesso...

Elide Dei Boschi
*la osserva tutta in fiamme* ma wowwwwwww eccolo il fuoco che stermina tutto tutto ehehehehe

Rosh Sephiroh
il fuoco è morte se non si sa controllare piccola...e la tua amica non ne è capace...

Iris Anderson
*stringe i denti ma nessun suono e uscito dalle sue labbra e calmando la sua anima ascolta ciò che Rosh diceva* allora aiutami

Elide Dei Boschi
*lo fissa seria* ci aiuti o no?

Rosh Sephiroh
*le appoggia una mano sul petto, le fiamme scappano verso il braccio di Rosh* tutto ha un prezzo dovreste saperlo... *affonda due dita nel petto della donna, arriva al cuore strappandole un pezzo di carne.* questa è una parte della mia ricompensa... *estrae le dita dal corpo della donna, lei emette un urlo. Appoggiata la mano alla bocca ne mangia il piccolo lembo di carne, un rivolo di sangue scende sul mento*

Iris Anderson
*urla per il dolore e spaventata lo guarda sentendosi come derubata, porta la mano al petto seguendo il rivolo di sangue che scendeva sul suo mento terrorizzata* cos'hai fatto ?

Elide Dei Boschi
*li guarda come se nulla fosse*

Iris Anderson
*gira la testa e osserva Elide. spaventata balbetta* che...che era questo ?

Rosh Sephiroh
tutto ha un prezzo, nessuno fa nulla per nulla... *si lecca le dita sporche di sangue* e io non sono da meno... ho preso solo un acconto... *le prese di nuovo una mano, una fiammella sul dito della donna danzava lentamente* gli addestramenti, quelli duri sono quelli che danno più esperienza...

Elide Dei Boschi
la sua ricompensa altrimenti non ci aiuta! figurati che a me mi ha rapita * parla tranquilla,cose se quello che sta accadendo sia la cosa più ovvia del mondo*

Iris Anderson
un...un acconto ? *balbetta e terrorizzata ritira la mano stringendola al suo petto* voi addestrate cosi ? *guarda Rosh spaventata* e poi scusa che dovrei darvi alla fine del addestramento ?

Elide Dei Boschi
eheheheehe *ridacchia *

Iris Anderson
*fa due o tre passi indietro guardando Elide* tu lo sai vero ?

Rosh Sephiroh
diciamo che se ve lo dico adesso non vorrete più addestrarvi con me... *le sorride mentre accarezza la testa di Elide* già a lei ho concesso un piccolo desiderio... ma a volte sapete, ci esprimiamo male e i risultati sono disastrosi...

Iris Anderson
voglio saperlo *battagliera lo guarda anche se non era in una posizione favorevole*

Elide Dei Boschi
Iris certo che lo so! per Roshino sono diventata la sua principessa

Iris Anderson
allora me lo vuoi dire Elide ?

Elide Dei Boschi
immagina tesorina che lui fa prendere alla moglie la forma che più gli piace e non c'è ne se ne ma che tenga

Iris Anderson
*arrossisce in volto come un peperone e scuote la testa* non e ciò che voglio sentire, sincera

Rosh Sephiroh
tutto a tempo debito Iris Anderson... la fretta non è stata mai una buona consigliera... il tempo e la pezienza sono le migliori virtù di un guerriero... Me lo disse Cunfucio secoli addietro...grande uomo...

Elide Dei Boschi
stai tranquilla e fidati ehehehhe

Iris Anderson
o me lo dite o non ritorno più *sperava che le sue parole avrebbero fatto cambiare idea al demone. decisa sostiene il suo sguardo sfidandolo*

Rosh Sephiroh
*fece un inchino verso la donna* non sono un demone Iris Anderson... non lo sono ... *le sorrise mentre le parlava* ma non abbiate paura di me, non dovete proprio... dovete solo aver paura delle vostre parole...

Elide Dei Boschi
dai diglielo Rosh *vuole vedere cosa si inventa lui*

Iris Anderson
parole troppo lievi e "dolci" per qualcuno che prima mi ha conficcato la mano nel petto strappandomi un pezzo di cuore e mangiandolo *lo guarda*

Rosh Sephiroh
era un pezzetto mia cara, una piccola parte sacrificabile per qualcosa di importante...come la propria vita... perchè se non sapete domare il vostro dono, egli dominerà voi...

Iris Anderson
io o lui non importa *sospira* voglio sapere ciò che mi riservate voi alla fine del allenamento

Rosh Sephiroh
un passo alla volta, non serve correre se prima non si impara a camminare... è pericoloso... *appoggia un dito sulle mano della donna, una fiamma prende vita.* ella è parte di voi... ma non di meno ella ha vita propria...

Elide Dei Boschi
quindi che si fa? eheheheh

Iris Anderson
*arrabbiata chiude la mano spezzando la fiamma, guardandolo con occhi feroci* vi ho chiesto una cosa Rosh Sephiroh e ci tengo che mi venga risposto, come voi avette atteso la mia risposta prima ora attendo io la vostra di risposta *sorride*

Rosh Sephiroh
non siete in condizione di pretendere risposte... vi addestrerò ad usare il vostro potere ma a modo mio... *si volta incrociando le braccia al petto* altrimenti nulla...

Iris Anderson
*sorride e concentrandosi apre la mano formando una piccola sfera di fuoco nel palmo della mano che la lancia contro le spalle di Rosh ridacchiando e imitandolo cercando di prendere la sua aria altezzosa*

Elide Dei Boschi
*sbatte le manine contenta* yesssss la prossima volta mi porto pure i pop corn ehehehehee e si inizia aaaaaaaaaaa

Rosh Sephiroh
*la fiamma si scontra con il suo corpo sparendo* non è molto rispettoso mia cara verso il vostro mentore... dovrei punirvi per un simile atto... *compare dietro di lei, la prende per il collo alzandola in alto, le stringe la gola.* ma siete amico della piccola Elide... *lascia andare la presa facendola cadere a terra* lascio stare per adesso...

Iris Anderson
*gli sbuffa in faccia proprio come una bambina massaggiandosi il collo lo imita questa volta perfettamente* non è molto rispettoso mia cara verso il vostro mentore, ... puahhh *storce'l naso* allora mio mentore cosa dovrei fare ? *lo guarda mentre una luce birichina gli giocava nello sguardo. dietro alle sue spalle nelle mani teneva una sfera di fuoco un po più grande di prima. per crearla gli era costato tanto spreco di energie e ora respirava un po più veloce. aspettava solo il momento per lanciargliela contro*

Rosh Sephiroh
per prima cosa dovreste sapere che il fuoco, essendo il mio elemento naturale, non può arrecarmi nessun tipo di danno... *scosse la testa* e poi dovrete fare tutto quello che vi dico, senza mai obiettare..sono un tipo molto permaloso e potrei lasciarvi in qualsiasi momento...

Iris Anderson
sono una sfida per voi e non credo lascerete un animo cosi succulento e pieno di tanti sentimenti da padroneggiare a vostro piacimento solo *lo guarda e sorride*

Rosh Sephiroh
milady voi non mi conoscete... se non ho nulla in cambio io non muovo un dito... *le sorride fissandola negli occhi*

Iris Anderson
l'acconto ve lo siete preso da solo il resto immagino cosa mi aspetta *ride, una risata fredda* comunque potrei cambiare idea pure io non solo voi siete permaloso *incrocia le mani sul petto*

Elide Dei Boschi
*sbadiglia ormai stanca* bene ragassi miei si è fatto tardi io me ne vo a ninna *svanisce lentamente * cercate di non uccidervi nel frattempo

Iris Anderson
*sorride ad Elide e i suoi occhi si illuminano* a domani fantasmina birba *la saluta anche con la mano*

Rosh Sephiroh
mai quanto me milady... e poi siamo legati ormai... *le accarezzò il volto* il pezzo del vostro cuore di certo non era una cosa esclusivamente scenica... ma non ne abbiate con me, mi piace approfittare di chi non mi conosce...

Iris Anderson
*sentendo le sue parole gira la testa verso di lui guardandolo con sguardo di fuoco* legati ? cosa vuol dire ? *domanda fra i denti mentre gl'occhi diventavano due fessure nere in quale il fuoco bruciava impazzito*

Rosh Sephiroh
per adesso l'addestramento di oggi è completo... e le vostre risposte dovranno attendere... *le prende una mano e le morde il dito indice* riposate ne avete bisogno... *con un gesto della mano crea un portale di fuoco, un passo al suo interno e scompare. Il portale di dissolve dietro di lui.* a presto...

Iris Anderson
ma che *resta sola nella stanza poi girando anche lei sui tacchi torna a casa sua scuotendo la testa osserva il dito che lui gli aveva morso domandandosi perché ? ancora più confusa che mai sbuffa e decide di non tornare più borbotta* un pezzo d'anima m'ha preso, il dito mi morde e che sono il suo pasto ? *ringhia scomparendo nelle ombre della notte*
avatar
Elide Deiboschi Volturina

Messaggi : 406
Data d'iscrizione : 09.11.11
Località : Volterra

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum